Casa Museo

Raffaele Bendandi

La Casa Museo Raffaele Bendandi è un luogo speciale, il luogo dove qualcuno ha abitato, conserva le tracce della persona, della cultura e della società in cui è vissuta. La casa diventa casa della memoria perché racconta storie personali e sociali con un linguaggio che appartiene a tutti…

Foto di Bendandi nel 1952 mentre crea un giocattolo in legno

La vita di Bendandi

Raffaele Bendandi nasce il 17 ottobre 1893 a Faenza, in una famiglia di umili origini. A dieci anni è già interessato a materie come l’astronomia e la geofisica, ma non potendo permettersi gli studi superiori, dopo le scuole elementari, segue un corso di specializzazione in disegno tecnico.

Foto di Bendandi con in mano il suo libro dal titolo Un Principio Fondamentale dell'Universo

I terremoti non erano altro che scricchiolii dell’impalcatura terrestre.

Visite e attività

In questa sala, posta al primo piano, l’Istituzione Culturale “La Bendandiana” incontra persone, amici di Bendandi e studenti su temi scientifici più eterogenei.