In questa pagina potrete trovare l'elenco di tutte le iniziative promosse dall'Osservatorio Bendandi e dall'Istituzione "La Bendandiana" di Faenza.

 

Per informazioni:

Dott.ssa Paola Pescerelli Lagorio

Email: osservatoriobendandi@osservatoriobendandi.it - osservatoriobendandi@virgilio.it - andreaandpaola@libero.it

cell 338-8188688

tel fax 0546 25206

Via Manara 17

48018 Faenza (RA) - Italia

 

Programma iniziative anno 2014

AVVISO: sono aperte le iscrizioni all' Istituzione Culturale "La Bendandiana".
Puoi scaricare il modulo tramite questo LINK.

Nuove coordinate bancarie  

IT16 I061 2023 708C C508 0311 990 

 

Calendario visite a CASA BENDANDI 2013-2014 (file PDF - 18KB)
A partire dal 2 Ottobre 2013 ...

 

Faenza
Palazzo delle Esposizioni
Corso Mazzini, 92
11 Gennaio – 2 Febbraio 2014

Mostra di Adriano Rigoli e Csilla E. Csorba

Saluti
Comune di Faenza
Eloisa Gennaro, Responsabile del Sistema Museale della Provincia di Ravenna
Muky, Casa Muky e Domenico Matteucci
Erzsebel Miliczky, Console Onorario di Ungheria a Bologna
Nicola de Girolamo, Presidente dell’Associazione Culturale Italo – Ungherese in Emilia Romagna
Csilla E. Csorba, Direttore Generale Museo Letterario Peto˝fi Budapest
Adriano Rigoli, Presidente Associazione Nazionale Case della Memoria

Inaugurazione
Venerdì 11 gennaio 2014 ore 16:45

A seguire ore 18:00
Ridotto del Teatro Masini Piazza Nenni, 3
Concerto del pianista Gregorio Nardi (Casa Studio Bargellini, Firenze)
dedicato alle Case della Memoria e all’amicizia tra Italia e Ungheria

Invito Case della Memoria - 11 Gennaio 2014
Clicca sull'immagine per scaricare il file PDF (348 KB)

invito mostra faenza con relatori - 11 Gennaio 2014 (file PDF 289 KB)

poster CASE DELLA MEMORIA faenza (file PDF 1,36 MB)

 

XXIV SETTIMANA SCIENTIFICA E TECNOLOGICA 2014
da marzo ad aprile, un insieme di eventi ... leggi il depliant !!!

 

ùUniverso nascosto

dal 16 Aprile al 25 Maggio 2014
pressoil Museo Civico di Scienze Naturali "Malmerendi"
Via Medaglie D'Oro, 51- Faenza (RA)

INAUGURAZIONE: mercoledì 16 Aprile ore 16.00

Clicca qui sotto per scaricare la brochure:

Brochure fronte - Brochure retro

Invito inaugurazione


CICLO DI CONFERENZE: L'ESPORAZIONE DELL'UNIVERSO

Martedì 29 Aprile 2014 ore 21.00 "I pionieri dei viaggi spaziali, da Von Braun alla stazione spaziale"
Luca Valenziano INAF/IASF - Bologna
Museo Malmerendi - Faenza

Mercoledì 30 Aprile 2014
"Invasione digitale" alle ore 16 museo Zauli 16,30 e Casa Museo Bendandi

ANCHE A FAENZA LE INVASIONI DIGITALI!

Invasioni digitali è un un progetto italiano volto a creare una rete di eventi che mirano alla diffusione e valorizzazione del nostro patrimonio artistico- culturale attraverso l?utilizzo di internet e dei social media.
Musei, e istituzioni culturali in genere, sono invitate a "programmare un'invasione", fra il 24 aprile e il 4 maggio, invitando i visitatori a scattare e condividere immagini o video dell'evento, creando una risonanza amplificata dall'uso dei social network, parte fondamentale e motore del progetto.
Lo scopo è appunto quello di far parlare dei luoghi di cultura attraverso mezzi attuali e divertenti.
Leggiamo sul sito invasionidigitali.it: ".. L'Italia è il primo paese al mondo per turismo e cultura (cfr. country brand index ). Il nostro immenso patrimonio
artistico costituito da oltre 6000 musei e siti culturali  rappresenta la più grande risorsa del paese. Perché questo patrimonio possa esprimere le sue potenzialità occorre intraprendere la strada dell?innovazione e cogliere i profondi cambiamenti in atto nella società moderna.."

Coordinati dal Sistema Museale della Provincia di Ravenna mercoledì 30 aprile 2014 dalle 16.00 apriranno le loro porte agli invasori due luoghi davvero particolari della città di Faenza, per motivi diversi molto conosciuti anche al di fuori dei confini nazionali: il Museo Carlo Zauli, che ricorda uno dei maggiori scultori ceramisti del Novecento attraverso un'intensa attività sul contemporaneo, e la Casa Museo Raffaele Bendandi, dedicata all'eclettico
studioso conosciuto soprattutto per le sue ricerche sui terremoti, di cui ha provato l'origine cosmica.

Saranno invasori d'eccezioni gli studenti di alcune classi dell'ITIP Bucci di Faenza, l'Istituto d'Istruzione Superiore Tecnica Industriale e Professionale.
Sarà anche l'occasione per loro per incontrare gli studenti che attualmente"abitano" una sala del Museo Zauli trasformata per qualche mese in FabLab: gli"Artigiani Digitali" del corso organizzato da Ecipar e Cna Faenza.

UN TERREMOTO DI INVASIONE TRA LA CERAMICA E LE STELLE
30 aprile
per invasione programmata:
ritrovo ore 16.00 presso Museo Carlo Zauli e a seguire Museo Bendandi

dalle 16 alle 18 entrambi i musei saranno aperti con ingresso gratuito
Museo Carlo Zauli - Via Croce 6
Museo Bendandi- Via Manara 17
Faenza (Ra)

per info:
Chiara 339.6552788
Valentina 333.5765818
sistemamusei@mail.provincia.ra.it


ORGANIZZATORI:
Sistema Museale della Provincia di Ravenna, in collaborazione con Museo Carlo Zauli e Casa Museo Raffaele Bendandi di Faenza, insieme all'Istituto
d'Istruzione Superiore Tecnica Industriale e Professionale L.Bucci

Il Museo Carlo Zauli ha sede nei locali che furono il laboratorio di Carlo Zauli, considerato uno dei maggiori scultori ceramisti del Novecento e punto
d'ispirazione per molti artisti contemporanei. Nelle sue suggestive sale la vicenda artistica e creativa di Carlo Zauli sono raccontate attraverso due
percorsi museali paralleli e coincidenti: un percorso prettamente espositivo, che espone opere datate dagli anni '50 agli anni '90 e che svela al visitatore
l'attitudine alla ricerca e sperimentazione di un artista che da ceramista divenne scultore, e un percorso legato al suo studio-bottega, che si snoda tra
gli ambienti del suo laboratorio, dalla cantina delle argille alla stanza degli smalti, dalla sala dei forni a quella dei torni e dei grandi altorilievi.
Casa Museo dell'autodidatta, come egli stesso si definiva, Raffaele Bendandi (1893-1979), studioso di astronomia e geofisica, ma conosciuto soprattutto per le sue ricerche sui terremoti, di cui ha provato l'origine cosmica. Bendandi verificò che tutte queste manifestazioni terrestri e solari sono causate da uno squilibrio gravitazionale, che esiste un'influenza solare decisiva sulla salute degli organismi umani ed una spiccata influenza sulle cellule cerebrali. La Casa Museo ospita monografie, articoli, volumi e il laboratorio artigianale con apparecchiature per la segnalazione di movimenti tellurici, ancora oggi funzionante. Nella saletta in cui viveva, inoltre, sono raccolti oggetti personali, fotografie e mobili, così come lui li ha lasciati.

Dott.ssa Paola Pescerelli Lagorio (338-818 86 88)
Presidente "Casa Museo Bendandi"

andreaandpaola@libero.it
osservatoriobendandi@virgilio.it

 

Ciclo conferenze ESPLORAZIONE UNIVERSO

 

 

 

 

 

Vi segnalo che solo per questo evento, la monografia sarà in vendita al prezzo speciale di 10 Euro.
Per ulteriori informazioni:
Tel: 338-8188688 (Paola Pescerelli Lagorio)

e-mail: osservatoriobendandi@osservatoriobendandi.it - osservatoriobendandi@virgilio.it - andreaandpaola@libero.it

link FaceBook https://www.facebook.com/paola.pescerellilagorio


Inoltre segnaliamo che MERCOLEDI' 8 OTTOBRE
riprenderanno gli appuntamenti con le visite guidare a Casa Bendandi ...